L'arte che tutto può

Lilly Lillà per “L’arte che tutto può”

Letteria Russo, in arte Lillylilla, (Messina, 1975). Sebbene la sua formazione artistica sia stata varia e sfaccettata, ha sempre nutrito un profondo amore per la pittura. Prima di conseguire il Master in Design a Milano, si è laureata in arte e gioielleria a Roma. Con queste premesse, negli anni a seguire fonda con i suoi fratelli uno studio di design, collaborando con diverse maison di moda, creando occhiali e gioielli per oltre vent‘anni. Negli ultimi anni la sua inclinazione per...

Leggi di più...

Aldo Claudio Medorini per “L’arte che tutto può”

Medorini nasce a Lipari (Isole Eolie) ed esordisce a soli 19 anni, nel 1974 con una mostra personale presso il Palazzo dei Priori di Perugia.  Nel 2012, con linguaggio personale che lo rappresenti in maniera univoca e originale, Medorini dà vita al movimento pittorico denominato “Nautismo”, basato su elementi “Nauti” semi di ratio che navigano su una materia cromatica ricca di emotività. Cosmos.  Nel 2014 la Provincia di Perugia consente a Medorini la mostra antologica “Perugia 1974 – 2014” nella Loggia...

Leggi di più...

Roberto Fradale per “L’arte che tutto può”

Roberto Fradale nasce a Francavilla di Sicilia nel 1968. Fin da piccolo appassionato al disegno approda nel mondo dell’arte nel 1997 iniziando da autodidatta. “Ho avuto la fortuna di ricevere questo meraviglioso dono e strada facendo è diventata la mia passione, alla quale mi è difficile rinunciare. Il disegno e il figurativo mi hanno accompagnato in questo percorso; solo nel 2010 sentii la necessità di esplorare una nuova forma artistica, “l’astrattismo”, un mondo meraviglioso che non tutti riescono a...

Leggi di più...